rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Piazza Corrubio, i reperti non sono di valore

I resti di una cappella saranno demoliti. Si procede alla prossima fase

Tutto ok, si può procedere. I carotaggi del terreno in piazza Corrubio avevano rinvenuto alcuni reperti archeologici, ma i tecnici li hanno ritenuti di scarso valore. Non sarà quindi bloccata la partenza dei lavori per costruire il parcheggio interrato, misto pubblico e pertinenziale, tanto contestato sia da baristi e negozianti di San Zeno e dal comitato Salviamo piazza Corrubbio. Questi, in realtà, speravano che i reperti potessero in qualche modo impedire l'opera, approvata dalla precedente amministrazione, che però sembra sempre più una realtà.

La terza fase degli scavi aveva portato alla luce i resti di una cappella e di un pozzo. I reperti verranno però demoliti per passare così alla quarta fase: i carotaggi si concentreranno nella zona in direzione via Tommaso Vico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Corrubio, i reperti non sono di valore

VeronaSera è in caricamento