Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Zeno / Piazza Corrubbio

Inaugurata la nuova piazza Corrubbio, Tosi: "Uno spazio fruibile dai cittadini"

L'opera era stata decisa dalla giunta Zanotto nel 2007 ed è stata portata a termine dall'amministrazione attuale non senza polemiche e modifiche

Il sindaco Flavio Tosi e l’assessore alla Mobilità Enrico Corsi hanno partecipato all’inaugurazione di piazza Corrubbio, al termine dei lavori di riqualificazione, e del parcheggio sotterraneo.

L'OPERA - L’intervento, deciso nel 2007 dalla giunta Zanotto e iniziato nel mese di settembre del 2009, ha visto una prima parte di indagini archeologiche preventive e successivamente, con il benestare della Soprintendenza per i Beni Architettonici, la partenza effettiva dei lavori avvenuta lo scorso anno. L’intervento, della durata totale di 15 mesi, ha portato alla realizzazione di un parcheggio interrato di 216 posti auto a rotazione che, a discrezione del gestore, potranno arrivare fino al 50 per cento pertinenziali. La tariffa per la sosta sarà di 2 euro l’ora. La piazza è video-sorvegliata da due telecamere collegate con la centrale operativa della Polizia municipale e con la Questura.

I COMMENTI - “Questa è stata un’opera contestata e contrastata - ha spiegato Tosi - non voluta da questa amministrazione ma ereditata dalla precedente. Abbiamo cercato, confrontandoci con la Soprintendenza e grazie all’accordo con il realizzatore privato, di accelerare il più possibile il cantiere, riducendone sensibilmente sia le dimensioni che i tempi. Abbiamo inoltre migliorato il progetto originale, rendendo la piazza non più una distesa di pietra ma uno spazio fruibile dai cittadini e transitabile per le auto, per rendere più agevole la circolazione. Si conclude oggi, finalmente, una situazione pesante, che ha gravato sul quartiere per qualche anno a causa dei ritrovamenti archeologici e viene quindi restituita a San Zeno la sua piazza riqualificata”.

“Il progetto iniziale dell’amministrazione Zanotto, ha visto con l’attuale amministrazione delle sostanziali modifiche che hanno riguardato essenzialmente due punti – ha spiegato Corsi – l’aumento significativo del verde e il collegamento di piazza San Zeno con via Da Vico, con la carrabilità, richiesta dai residenti, della parte superficiale del parcheggio. Le variazioni introdotte da questa Amministrazione sono andate nella direzione di rendere maggiormente fruibili e vivibili gli spazi, sia dai cittadini che dalle attività economiche che si affacciano sulla piazza con i loro plateatici”.

“Il progetto originale – ha aggiunto Corsi - prevedeva infatti un’alta concentrazione di pietra per la pavimentazione, proprio come è avvenuto per piazza Isolo. In questa nuova versione invece abbiamo voluto dare più spazio alla vegetazione, inserendo un numero maggiore di aiuole e di spazi verdi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la nuova piazza Corrubbio, Tosi: "Uno spazio fruibile dai cittadini"

VeronaSera è in caricamento