menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazza Bra aperta alla "Giornata della badante"

Piazza Bra aperta alla "Giornata della badante"

Piazza Bra aperta alla "Giornata della badante"

Prevista per il weekend l'iniziativa di Privatassistenza con controlli e consulenze gratuite

La rete degli sportelli di Assistenza familiare scende in piazza Bra per "La giornata della badante". L'evento, promosso da "Privatassistenza Verona est, sud e Legnago" si terrà in centro città sabato 16 e domenica 17 ottobre. In questa occasione, grazie al patrocinio del Comune e dell'Acli, Privatassistenza offrirà consulenza operativa, gestionale, legale e sanitaria gratuita a tutti i cittadini che ne necessitano. Inoltre, grazie alla collaborazione con la Croce gialla saranno eseguiti, gratuitamente, anche i test diagnostici di pressione e glicemia e saranno distribuiti prodotti per l’igiene e la cura dell’assistito.

Il messaggio che vorrei lanciare attraverso questa manifestazione è nato dallo studio dei dati allarmanti rilevati e pubblicati dal Censis- spiega il dottor Nicola Carpeggiani di Privatassistenza-. Si stima infatti che le famiglie presenti sul territorio nazionale che ricorrono ai servizi di collaboratori domestici sono 2 milioni 412mila, mentre i collaboratori assunti ufficialmente con contratto regolare sono fermi a quota un milione 538mila. Della restante parte, molti hanno un contratto di lavoro che copre solo in parte l’attività svolta e ben il 62 percento è irregolare oltre che sottopagato, cifra questa che corrisponde a 1 milione 495mila persone irregolari".

Continua Carpeggiani: "Dato ancor più aIlarmante è che ben il 44 percento di queste ultime ha subito incidenti domestici non dichiarati. L’obiettivo che ci proponiamo con questa campagna di sensibilizzazione è quello di informare ed aiutare i cittadini e le assistenti familiari su diritti e doveri del rapporto di lavoro, rendere noto agli utenti l’esistenza della rete Euriclea, la Rete degli sportelli di assistenza domiciliare, ed invitare assistenti familiari e famiglie all’adesione alla rete”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento