Tre piante di marijuana sbucano dal giardino: denunciato un uomo

Le segnalazioni di alcuni residenti hanno portato i carabinieri di Bovolone a compiere alcune verifiche. La perquisizione domiciliare avrebbe poi portato alla luce anche dell'altro stupefacente

I carabinieri di Bovolone con le piante sequestrate

Un cittadino italiano è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Bovolone nella giornata di giovedì 8 ottobre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di C.L., classe 1972, disoccupato e censurato. 

Alcuni cittadini residenti via Quasimodo a Bovolone, avevano segnalato ai militari che da qualche settimana avevano notato un "insolito aroma" nell'aria, in prossimità di una specifica abitazione. Così, dopo aver predisposto un servizio per verificare tali segnalazioni, le forze dell'ordine hanno scoperto che da un giardino sbucavano tre alberi di marijuana alti quasi tre metri ciascuno. È partita così la perquisizione domiciliare all'interno della casa, dove oltre alle piante sono stati rinvenuti: 180 grammi di marijuana, 2 chili di rami e foglie in fase di essiccazione e 250 grammi di infiorescenze. Per l'uomo dunque è scattata la denuncia a piede libero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante veronese: "Chiuso.. fino a sepoltura del nostro amatissimo Giuseppe Conte"

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Senza patologie, 55enne morto per Covid. La moglie: «Questo mostro c'è»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

  • Nuovo Dpcm, c'è la firma del premier Conte: stop servizio al tavolo nei locali dalle ore 18

  • Aquardens resta aperta e continua la sua attività, Zuliani: «Le terme sono luogo sicuro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento