rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Pianificare gli eventi cos difficile?

Chi amministra dovrebbe essere in grado di scadenzare gli appuntamenti cittadini

E' da anni che predico nel deserto richiedendo ai politici cittadini con competenza in materia di turismo di occuparsi di razionalizzare gli eventi che si organizzano in questa citta' mettendo a punto un calendario che impedisca, per quanto possibile, le contemporaneita'.

Gli organi d'informazione cittadini fanno sufficientemente eco quando il traffico raggiunge punte da "bollino rosso" a causa della presenza di manifestazioni in fiera, partite di calcio, feste o eventi cittadini o ricorrenze nazionali, accavallate sul calendario. In quelle occasioni sia i residenti che i turisti percepiscono con fastidio una situazione di ressa, confusione e problemi di parcheggio, quando non di reperibilita' di camere d'albergo, che potrebbe, non senza fatica, essere evitata.

L'onore della carica comporta l'onere di indirizzare gli eventi, non solo di subirli: ci piacerebbe sentire da Palazzo Barbieri o dalla sede della Provincia qualcuno che spieghi come mai nello stesso fine settimana coincidono a Verona la tappa conclusiva del Giro d'Italia e, nelle due serate precedenti, la quarta edizione dei Wind Music Awards in un'Arena affittata alla stregua di uno stadio di calcio.

Poiche' per ospitare i due grandi eventi, di formidabile risonanza per la promozione della citta' a livello nazionale, si e' lavorato ed investito per anni (chi non ricorda la querelle dell'arrivo del Giro dell'edizione 2009, proditoriamente trasferita a Milano per non scontentare importanti sponsor?), come si puo' subire passivamente che abbiano svolgimento nello stesso fine settimana, con la certezza di provocare malumori e scontenti nelle due carovane al seguito, a causa dell'ingolfamento logistico, come per il pubblico che assaltera' la citta' e ne manifestera' limiti ed inadeguatezze?


Comprendendo l'evidente gerarchia che attribuisce al Giro d'Italia la prelazione sulla data, era proprio indispensabile che le serate in Arena avvenissero quasi lo stesso giorno quando l'esigenza è prettamente televisiva e sapendo già che il palinsesto di Italia Uno non ne prevede la messa in onda in tre serate prima della prima decade di giugno?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianificare gli eventi cos difficile?

VeronaSera è in caricamento