Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Picchia la mamma e il fratello e li sfregia con l'acido, in manette

Un uomo di 47 anni ha colpito ripetutamente l'anziana 88enne sferrandole anche violenti calci alla nuca. È stata la donna, esasperata, a denunciarlo

L'ennesima storia di violenza tra le mura domestiche, ma questa volta l'ira del bruto non si scatena contro la compagna o i figli, ma contro la madre anziana e il fratello. I carabinieri della compagnia di Verona hanno arrestato un 47enne accusato di aver ripetutamente offeso, minacciato anche con un taglierino e picchiato con pugni la madre di 88 anni. L'anziana caduta a terra è stata perfino colpita con violenti calci alla nuca.

L'uomo ora si trova in carcere in quanto ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Non è la prima volta che il 47enne si rende protagonista di episodi violenti, infatti in precedenza aveva anche lanciato addosso alla madre e al fratello, di tre anni più giovane, dell'acido che aveva leso in maniera non grave gli occhi dei due familiari.

L'anziana donna, che a causa del comportamento del figlio, spesso ubriaco e molesto, aveva patito gravi sofferenze psichiche e fisiche e solo ieri ha trovato la forza di denunciare il figlio. La donna si è decisa dopo l'ennesima aggressione ai danni dell'altro figlio di 44 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la mamma e il fratello e li sfregia con l'acido, in manette

VeronaSera è in caricamento