Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Peschiera del Garda / Villaggio Generale Giuseppe Dall'Ora

Ricettazione e falsificazione di targhe: denunciate due presunte ladre a Peschiera

I carabinieri di Peschiera hanno denunciato due giostraie trovate a bordo di un camper di lusso. Le due false turiste sarebbero delle "pendolari del crimine", specializzate in furti in appartamenti e in autovetture

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Peschiera del Garda hanno denunciato due 30enni italiane per ricettazione, alterazione di targhe e detenzione di coltello.

Questa mattina, domenica 2 agosto, una pattuglia dei Carabinieri ha notato un camper di ingente valore in una zona residenziale di Peschiera del Garda; a bordo due donne con bambini, che alla vista dei militari hanno prima tentato di allontanarsi per poi fermarsi e chiedere un’informazione agli stessi Carabinieri, dicendo di cercare un campeggio. Ma le false turiste sono state subito smascherate: pluripregiudicate per furto, giostraie, provenienti dalla provincia di Torino, armate di un grosso coltello, sono state trovate in possesso di alcuni orologi d’ingente valore, capi d’abbigliamento di marca, arnesi da scasso e un kit per la falsificazione delle targhe, composto da lettere e numeri adesivi e falso bollo della Repubblica. All’interno della parte posteriore del camper era stato realizzato un garage porta moto, con alcuni giubbotti da motociclista pronti all’uso.

I militari hanno quindi svelato il modus operandi dei pendolari del crimine, autori di furti in appartamento o a bordo di autovetture; in più occasioni alcuni testimoni avevano riferito che dopo i furti venivano notate due persone fuggire a bordo di una motocicletta. Nonostante le immediate ricerche della moto sospetta, questa sembrava essersi dileguata nel nulla; oggi è stato svelato che il camper veniva utilizzato come base operativa per raggiungere le località da colpire, passando inosservato nel traffico dei turisti, nascondendo la motocicletta nel vano garage interno, falsificandone la targa. Dopo il furto, la moto veniva fatta rientrare subito nel camper, sottraendosi a qualsiasi controllo. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare i due complici. Le donne sono state allontanate da Peschiera del Garda con foglio di via.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricettazione e falsificazione di targhe: denunciate due presunte ladre a Peschiera

VeronaSera è in caricamento