Con le canne lungo l'Alpone, due pescatori denunciati a Monteforte

Volevano approfittare della bella giornata di sole, ma non hanno rispettato gli obblighi legati all'emergenza coronavirus. Ad individuarli sono stati i carabinieri

Carabinieri di Monteforte d'Alpone

Come a Verona, anche in provincia i carabinieri sono impegnati a far rispettare quanto imposto in tutta Italia per fermare il diffondersi del coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari di Monteforte d'Alpone hanno denunciato due cittadini stranieri, regolari e residenti in quel comune, proprio per l'inosservanza degli ormai noti decreti della presidenza del consiglio dei ministri. I due avevano approfittato della giornata di sole per pescare lungo l'argine dell'Alpone. Il loro passatempo non è sfuggito ai carabinieri che li hanno denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento