menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perseguita una donna perché la crede l'amante del marito, allontanata

Una 38enne non potrà avvicinarsi ad una coetanea che nei mesi scorsi aveva pedinato e inseguito con l'auto. In un episodio la vittima uscì di strada e la figlia rimase ferita.

I carabinieri di Verona hanno notificato ad una donna di 38 anni il divieto di avvicinamento ad una quasi coetanea che aveva perseguitato credendola l'amante di suo marito. Per circa 9 mesi la donna, aveva accusato falsamente la vittima di intrattenere una relazione con il suo uomo e per questo la seguiva sul luogo di lavoro, minacciando di romperle le gambe. L'aveva anche pedinata con l'auto e in un'occasione era uscita di strada, procurando ferite a sua figlia di 10 anni, che viaggiava con lei.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento