Perseguita l'ex, lo tampona e lo schiaffeggia: stalker di 53 anni arrestata

La loro relazione era finita oramai da un anno e mezzo, ma lei non voleva saperne di mettere una pietra sopra il passato e ha iniziato a perseguitare l'ex compagno, costringendolo a rivolgersi ai carabinieri

È stato notificato venerdì l'arresto nei confronti di M.G.S., 53enne originaria di Pressana, accusata “atti persecutori, minaccia ed ingiuria” nei confronti del suo ex, un 38enne del Basso Vicentino. 
La storia ha inizio con la fine della loro relazione arrivata nel giugno 2014: da quel momento la donna si è accanita sempre più nei confronti del vecchio compagno, con modi a volte anche violenti, fino a costringerlo dopo un anno a denunciarla per stalking. Nell'ottobre 2015 quindi il Tribunale di Vicenza ha disposto nei suoi confronti il divieto di avvicinarsi al 38enne e ai luoghi da lui frequentati, misura che però la veronese spesso ha violato. L'apice della rabbia la 53enne lo ha raggiunto il 20 dicembre, a Barbarano, lungo la Riviera Berica, quando intorno alle 4.30 del mattino ha speronato con la sua Passat la Fiat Punto dell'uomo, costringendolo a fermarsi. Nell'occasione ha preso il via l'ennesima lite, con la donna che ha rifilato all'uomo uno schiaffo talmente forte da spezzargli un dente.
La vittima quindi è stata portata all'ospedale di Legnago per le cure del caso, mentre la stalker è stata fermata dai carabinieri e raggiunta ora dalla sentenza del tribunale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento