Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Porto San Pancrazio / Lungadige Galtarossa

Pedopornografia online: perquisizioni della polizia in nove regioni, anche in Veneto

Numerose le persone gravemente indiziate di avere e commercializzare materiale realizzato mediante sfruttamento di minori di 18 anni

È scattata alle prime ore dell'alba di oggi, 28 settembre, anche in Veneto una grande operazione di polizia contro la pedopornografia online.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli, sono state eseguite dagli agenti della polizia postale partenopea e dal Centro Nazionale di Contrasto alla Pedopornografia Online di Roma (Cncpo) e si sono concentrate su numerose persone gravemente indiziate di detenzione e commercio di materiale realizzato mediante sfruttamento di minori di 18 anni, come riportato da Napoli Today.

L'operazione di questa mattina concretizza i decreti di perquisizione emessi nei confronti degli indiziati, i quali risiedono in nove diverse regioni italiani e sono stati individuati attraverso l'analisi delle tracce informatiche e la ricostruzione dei flussi finanziari. Oltre che in Veneto, le perquisizioni sono state eseguite anche in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria e Calabria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedopornografia online: perquisizioni della polizia in nove regioni, anche in Veneto
VeronaSera è in caricamento