rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Stazione / Piazzale XXV Aprile

Perde il cellulare a Verona e si teme sia dispersa, ritrovata dalla polizia

Una donna originaria dello Sri Lanka è partita con il treno da Milano per raggiungere la famiglia milanese per cui lavora nella città trentina di Folgarida, ma ha avuto un imprevisto nel cambio a Verona

Per fortuna si è solo temuto il peggio e l'intervento della polizia ferroviaria di Trento è terminato con un lieto fine.
Nei giorni scorsi, una donna originaria dello Sri Lanka è partita con il treno da Milano per raggiungere la famiglia milanese per cui lavora nella città trentina di Folgarida, dove tutti insieme avrebbero festeggiato il Capodanno. La signora ha cambiando treno a Verona ed ha perso il suo telefono, in cui custodiva i contatti del suo datore di lavoro. Lo stesso ha provato a contattarla e si è molto preoccupato quando, alla chiamata, ha risposto uno straniero che non è stato in grado di fornire spiegazioni. Temendo una disgrazia, è stato dato l'allarme alla Polfer che, con la collaborazione del personale ferroviario, ha fatto controllare i treni in corsa previsti in arrivo, inizialmente con esito negativo. I poliziotti hanno proseguito le ricerche e grazie alla descrizione della donna, la stessa è stata rintracciata all'arrivo dell'Eurocity 84 da Verona. La straniera è stata messa subito in contatto con la famiglia milanese che l'attendeva nella casa di vacanza. Per non correre ulteriori rischi, la donna è stata accompagnata alla partenza del treno che, senza altri imprevisti, l'ha portata a Folgarida.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il cellulare a Verona e si teme sia dispersa, ritrovata dalla polizia

VeronaSera è in caricamento