Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Porta Nuova

Pedoni investiti a Verona, è allarme: negli ultimi 5 anni quasi 1000 incidenti in città

La distrazione dei conducenti è molto spesso la causa degli incidenti che coinvolgono i pedoni a Verona. Avere gli occhi su smartphone e tablet alla guida sta aumentando il numero di investiti

In aumento il numero di pedoni investiti a Verona. Negli ultimi 5 anni si registrano 982 casi e non è sempre la guida in stato ebrezza la causa, come avvenuto invece nella notte tra il 16 e il 17 in via Francia. Lo rivela L'Arena che comunica che tra questi, dal primo gennaio 2010 al 19 ottobre 2015, 17 sono deceduti. A investire i pedoni, non solo gli automobilisti, ma anche i ciclisti e i motociclisti.

Sul quotidiano, mostra la drammatica situazione il comandante della Polizia Municipale, Luigi Altamura: "I dati dimostrano quanto siano pericolosi certi comportamenti alla guida e sul fatto che la mancanza di una precisa cultura della sicurezza stradale, induca molti a non fermarsi alle strisce pedonali. Le principali cause di investimento vanno dall'alta velocità, alla distrazione di uso di cellulari, smartphone, tablet, oppure a distrazione per altre motivazioni. Dalla nostra esperienza sappiamo che in auto succede di tutto, compresi i trasferimenti con bambini piccoli non legati ai seggiolini che magari saltano nel veicolo. Persone che accedono al tunnel di viale Galliano a 117 chilometri orari o in viale Venezia a 123 chilometri l'ora vanno denunciati. E se nei pressi c'è un attraversamento pedonale? Altra circostanza frequente è quella del sorpasso di mezzi pubblici in fermata, o di sorpasso di veicoli quando si trovano su strada a due semicarreggiate e con due corsie, dove il primo veicolo si ferma e il secondo passa e stende il pedone come fosse un birillo proprio sulle strisce. Nelle prime settimane di quest'anno avevamo registrato un preoccupante aumento di incidenti stradali ed avevamo perciò attuato un «protocollo curativo», basato su controlli su strada, spesso annunciati, che si è dimostrato in effetti efficace. Se le prime settimane del 2015 risultavano peggiori delle prime settimane del 2014, ad anno inoltrato la situazione è migliorata. Significa che il dispositivo attuato qualcosa ha prodotto".

Al momento, dall'1 gennaio al 12 ottobre 2015, sono stati investiti 123 pedoni, due dei quali sono deceduti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedoni investiti a Verona, è allarme: negli ultimi 5 anni quasi 1000 incidenti in città

VeronaSera è in caricamento