Pecorella smarrita si rifugia al Polo Confortini, ma resta imprigionata: intervento dei pompieri

L'animale terrorizzato era rimasto intrappolato tra due porte vetrate contro le quali sbatteva la testa cercando la fuga. Pare fosse stata precedentemente vista in via Mameli e inseguita da un gruppo di ragazzini dai quali era fuggita cercando riparo proprio in ospedale

immagine di repertorio

Intervento piuttosto anomalo questa mattina presto in città da parte dei vigili del fuoco che sono dovuti intervenire al Polo Confortini di Verona per il recupero di una pecorella smarrita. Secondo quanto riferiscono dal Comando provinciale, i pompieri sono stati allertati verso le 5.30 e sono intervenuti con 5 uomini che hanno provveduto a riportare alla calma l'animale.

La pecora era infatti visibilmente impaurita dalla situazione, essendo rimasta intrappolata tra due porte a vetri nell'area dell'ospedale dove solitamente l'ambulanza giunge per scaricare i barellati. L'animale al momento dell'arrivo degli agenti stava picchiando il muso proprio contro le porte scorrevoli, essendo in vetro dunque quasi "invisibili", e rischiava quindi di procurarsi gravi ferite nel tentativo di trovare una via di fuga.

L'intervento provvidenziale dei pompieri ha però evitato che la pecorella si facesse del male. Attualmente è già stata affidata alle cure di un veterinario. Resta per ora un mistero da dove possa provenire la pecora e chi sia il suo legittimo proprietario.

Quanto alla dinamica dell'episodio, secondo una prima ricostruzione, parrebbe che alcuni ragazzini avessero incrociato l'animale lungo via Mameli e si siano messi ad inseguirla per gioco. Impaurita, la pecorella è quindi fuggita e ha cercato riparo proprio al Polo Confortini, finendo però con il restare intrappolata. 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento