Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Lazise

Trova immagini pedopornografiche nel pc da riparare e chiama i carabinieri: 39enne in manette

Sarebbero stati presenti tra i file anche alcuni che riguardavano bambini apparentemente di età compresa tra i 4 e gli 8 anni. I carabinieri di Lazise hanno dunque atteso che l'uomo andasse in negozio per ritirare il dispositivo e l'hanno arrestato

Un 39enne incensurato di origini romene residente a Lazise, M.M., è stato arrestato mercoledì 4 agosto dai carabinieri della stazione locale per possesso di materiale pedopornografico. Il titolare di un negozio di informatica infatti aveva segnalato ai militari che all’interno di un computer consegnatogli per la riparazione, erano presenti numerosi video e immagini pedopornografiche.

Gli uomini dell'Arma si sono quindi recati immediatamente presso l'esercizio, accertando così l'effettiva presenza dei file: secondo quanto riferito dai carabinieri, le immagini ritraevano anche minori apparentemente di età compresa tra i 4 e 8 anni
Le forze dell'ordine hanno dunque atteso l'arrivo del proprietario del pc, che doveva ritirarlo come concordato con il negoziante. Una volta raggiungo il punto informatico però ha trovato i carabinieri, ai quali avrebbe ammesso le azioni contestate ignaro però delle conseguenze penali che comportavano, dal momento che avrebbe chiesto di andar via dopo la cancellazione dei file incriminati

Per M.M. invece sono scattate le manette, con i militari che hanno poi informato il Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Verona, il quale ha disposto che l'arrestato venisse condotto nel carcere di Montorio. 

Nella mattinata di venerdì, il gip ha convalidato il provvedimento e rimesso in libertà l'individuo rinviando l'udienza. 
I carabinieri colgono l'occasione per sottolineare l'importanza di segnalare qualsiasi presenza di materiale pedopornografico online al fine di tutelare con maggiore attenzione le categorie più vulnerabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova immagini pedopornografiche nel pc da riparare e chiama i carabinieri: 39enne in manette

VeronaSera è in caricamento