rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Paura da Centrale nucleare: "Sar a un passo dall'Arena"

Secondo i Verdi l'impianto atomico previsto in Lombardia sar nel mantovano

Dal governo tutto tace. Nessuna indicazione ufficiale sui siti dove verranno costruite le quattro centrali nucleari in programma. Ma le voci girano da tempo, con i Verdi in prima linea. Angelo Bonelli, presidente dei Verdi per la Costituente ecologista, ha dichiarato che "molto probabilmente la centrale nucleare sarà realizzata tra le province di Cremona e Mantova lungo l'asta pluviale del fiume Po". Appoggiando le proprie opinioni sulle parole del neoministro per lo Sviluppo Economico Paolo Romani, che ha detto che gli "sembrerebbe strano che in Lombardia non ci fosse nessun impianto nucleare".

La provincia di Verona è a due passi. Ma il sindaco di Oppeano Alessandro Montagnoli si dice favorevole: "Fermo restando che bisogna garantire la sicurezza dei cittadini. Le centrali nucleari francesi sono comunque molto vicine e non è possibile che l'Italia sia il Paese che spende di più per importare energia. Io sono favorevole. A patto che il progetto venga sviluppato con tutti i crismi". Più cauti sul da farsi in Provincia. Si aspettano le carte ufficiali. "Siamo a livelli di indiscrezioni - commenta l'assessore all'Ambiente Fabio Venturi - a livello personale non sono contrario al nucleare. Ma se la centrale venisse progettata in una posizione non opportuna noi ci opporremo. La provincia di Mantova è comunque sempre stata attenta alle nostre esigenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura da Centrale nucleare: "Sar a un passo dall'Arena"

VeronaSera è in caricamento