Intensificata la vigilanza in città di militari e forze dell'ordine

Le pattuglie sono state assegnate a Verona nell'ambito dell'operazione "Strade Sicure"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Intensificare la vigilanza con una più assidua presenza di pattuglie miste composte da militari e personale delle Forze di Polizia di Stato nel centro storico, in piazzale XXV aprile, piazza Pradaval e ai giardini di piazza Viviani e dei Bastioni, al fine di sorvegliare zone interessate da fenomeni di degrado e dalla presenza di persone senza fissa dimora che costituiscono un pericolo per i residenti ed i passanti.

Queste le decisioni assunte nell’ultima riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica del 6 giugno scorso, alla quale ha partecipato anche il sindaco Flavio Tosi. Le pattuglie, assegnate a Verona nell’ambito dell’operazione “Strade sicure”, perlustreranno le zone individuate dal Comitato a piedi o con automezzi ed effettueranno soste prolungate nelle aree più sensibili.

Torna su
VeronaSera è in caricamento