Pass disabili. Cala il numero di "furbetti" ma i controlli non si fermano

A gennaio il numero di violazioni accertate erano state 11, a febbraio solamente 2, e questo nonostante le verifiche messe in atto dalla polizia municipale siano passate da 180 a 270

Immagine generica

Proseguono i controlli della polizia municipale sull’utilizzo regolare dei pass disabili e degli stalli di sosta riservati.

A fronte di un aumento dei controlli effettuati, passati da 180 a 270 fra gennaio e febbraio di quest’anno, il numero di violazioni accertate a carico di quanti utilizzavano irregolarmente il pass è diminuito passando dalle 11 registrate a gennaio alle 2 nel mese di febbraio.

L’utilizzo del permesso disabili per finalità diverse dalle esigenze personali di mobilità dell’intestatario è fra le violazioni maggiormente accertate. Analizzando i dati dell'intero 2016, ad esempio, a fronte di 69 violazioni complessivamente accertate, gli usi indebiti sono stati 34, ai quali si aggiungono quattro casi nei quali il titolare era deceduto. Le rimanenti hanno riguardato permessi scaduti, non leggibili o in fotocopia. In un solo caso gli agenti hanno riscontrato che il pass era stato falsificato. I dati rilevano una diminuzione rispetto ad alcuni anni fa, quando i pass falsi ritirati erano decine, soprattutto in occasione di fiere e grandi eventi.
I controlli da parte della polizia municipale restano comunque costanti ed attivi su tutto il territorio cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella mattinata di sabato scorso, in centro città, è stato ritirato un permesso disabili utilizzato in modo irregolare per il parcheggio in uno stallo di carico/scarico dal figlio dell’intestataria. Gli agenti hanno ritirato il permesso e contestato all'automobilista sia la violazione per la sosta irregolare che quella per l'uso improprio del permesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento