menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il saluto del sindaco Federico Sboarina alla partenza della 11^ Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon

Il saluto del sindaco Federico Sboarina alla partenza della 11^ Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon

La carica dei 10 mila per la mezza maratona: al via la Gensan Giulietta&Romeo

Grande partecipazione ed entusiasmo anche quest'anno per la storica corsa giunta alla sua 11^ edizione. Sconsigliato l'utilizzo delle auto per raggiungere il centro storico: piano straordinario per la viabilità con molti divieti di transito e di sosta istituiti dalla municipale

Si corre quest'oggi, domenica 18 febbraio, tra le vie del centro di Verona l’11ª edizione della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon, gara podistica internazionale da 21 chilometri, inserita nei calendari della Iaaf-Federazione Mondiale di Atletica. La mezza maratona è partita alle ore 10 dall'Agsm Forum, dove, in contemporanea ha preso il via anche la Agsm Duo Half Marathon, corsa a staffetta non competitiva.

Novità di quest’anno la Lidl Monument Run, corsa-camminata lungo gli ultimi 5 chilometri della mezza maratona, pensata per le famiglie e per quanti vogliono godersi la città e partecipare all’evento sportivo senza gareggiare, con partenza alle ore 9 da piazza Bra.

La partenza della corsa - Verona Marathon

Il percorso prevede la partenza degli atleti dall’Agsm Forum alle ore 10, per poi proseguire in via Palladio e via Albere, porta Palio, circonvallazione Oriani, corso Porta Nuova, via Roma, corso Cavour, ponte della Vittoria, lungadige Campagnola, Castelvecchio, lungadige Cangrande, ponte del Risorgimento, via Da Vico, via Lega Veronese, San Zeno, piazza Corrubbio, regaste, stradone Porta Palio per il rientro in zona stadio, dove gli atleti che partecipano alla Agsm Duo Half Marathon faranno il cambio.

Qui inizierà il secondo giro: i corridori entreranno nuovamente in città sempre da porta Palio percorrendo poi circonvallazione Oriani, piazza Renato Simoni, via Scalzi, stradone Porta Palio, corso Cavour, ponte della Vittoria, lungadige Campagnola, lungadige Cangrande, viale della Repubblica, via Quattro Novembre, via Anzani, lungadige Matteotti, ponte della Vittoria, via Emilei, via Rosa, corso Sant’Anastasia, piazza delle Erbe, piazza Viviani, ponte Nuovo, via Carducci, via Muro Padri, via San Nazaro, via XX Settembre, ponte Navi, stradone San Fermo per arrivare in piazza Bra.

Il saluto del sindaco Federico Sboarina - Verona Marathon

Provvedimenti viabilistici

Per garantire il regolare svolgimento della manifestazione sportiva e la sicurezza dei partecipanti sarà in vigore il divieto di transito lungo il percorso, durante lo svolgimento della gara, dalle ore 8.30 alle 13 circa. Il divieto di transito sarà valido anche per i residenti, che sono invitati a spostare l'auto dai garage o a parcheggiare nelle vie adiacenti qualora dovessero muoversi nella mattinata di domenica. 

L'operatività dei passi carrabili con sbocco sul percorso è garantita fino alle ore 8.30, compatibilmente con il posizionamento delle transenne. Sarà in vigore anche il divieto di sosta con rimozione in alcune vie e piazze in modo differenziato, alcune anche a partire dal giorno precedente. 

Il saluto dell'assessore allo Sport Filippo Rando - Verona Marathon

Divieto di transito, dalle ore 21 di sabato 17 febbraio alle ore 15 di domenica 18 febbraio, in piazzale Atleti Azzurri d’Italia (tra ingresso riservato autobus turistici del parcheggio C e piazzale Olimpia); in piazzale Olimpia (carreggiata lato Curva Nord, tra piazzale Atleti Azzurri d’Italia e rotatoria di via Sogare; tra piazzale Atleti Azzurri d’Italia e via Fra’ Giocondo); dalle ore 7 alle 18 di domenica 18 febbraio, in piazza Bra e in corso Porta Nuova (tra via Paglieri e piazza Bra – ad eccezione dei veicoli dei residenti in vicolo Ghiaia e in via Dei Mutilati);dalle ore 8.30 alle 13 di domenica e per il tempo necessario al passaggio dei concorrenti ancora in corsa, in piazzale Olimpia (tra piazzale Atleti Azzurri d’Italia e via Fra’ Giocondo; da via Sansovino alla rotonda di via Sogare; lato curva Nord; lato tribuna Ovest), via Fra’ Giocondo, viale Palladio, via Albere (tra viale Palladio e via Piccoli), via Piccoli, area Porta Palio, circonvallazione Oriani, corso Porta Nuova (carreggiata civici pari), via Roma, corso Cavour, via Diaz, ponte della Vittoria, lungadige Campagnola, piazza Arsenale, lungadige Cangrande, ponte del Risorgimento, via Pontida, via Da Vico, via Lega Veronese, piazza Bacanal, via Porta San Zeno, piazza Pozza, piazza Corrubbio, via Barbarani, regaste San Zeno, via San Zeno in Oratorio, largo Don Bosco, stradone Porta Palio, via Saffi, via Lenotti, via Scarsellini, circonvallazione Maroncelli, via Camuzzoni, via Sansovino (carreggiata civici pari), via Città di Nimes, piazza Simoni, via Della Casa, via Scalzi, stradone Porta Palio, corso Castelvecchio, viale della Repubblica, piazzale Cadorna, via IV Novembre, via Ederle, via Anzani, via dei Mille, viale Bixio, lungadige Matteotti, via San Michele alla Porta, via Emilei, via Rosa, corso S. Anastasia, piazza delle Erbe, via Cairoli, piazza Viviani, via Nizza, ponte Nuovo, piazza San Tomaso, via Carducci, via Muro Padri, via San Nazaro, via XX Settembre, salita Santo Sepolcro, vicolo Madonnina, via San Paolo, ponte delle Navi, via Leoni, stradone San Fermo, stradone Maffei, largo Divisione Pasubio, via degli Alpini, via Leoncino, piazza Mura Gallieno, via Dietro Anfiteatro; dalle ore 11 alle 13 di domenica, in corso Porta Nuova (lato civici pari, tra volto San Luca e intersezione con via Battisti).

Divieto di sosta, con rimozione dei veicoli su entrambi i lati, dalle ore 21 di sabato 17 febbraio alle ore 15 di domenica 18 febbraio, in piazzale Atleti Azzurri d’Italia (tra ingresso riservato autobus turistici del parcheggio C e piazzale Olimpia), in piazzale Olimpia (carreggiata lato Curva Nord, tra piazzale Atleti Azzurri d’Italia e rotatoria via Sogare; tra piazzale Atleti Azzurri d’Italia e via Fra’ Giocondo); dalla mezzanotte alle 13 di domenica 18 febbraio, in corso Porta Nuova (lato civici pari, tra volto San Luca e intersezione con via Battisti); dalla mezzanotte alle 15 di domenica, in via Fra’ Giocondo (tra parcheggio A e viale Palladio, su entrambi i lati delle semicarreggiate), lungadige Cangrande (lato fiume Adige, stalli in prossimità del ponte del Risorgimento), via Da Vico (spazio ristoro), via Barbarani, largo Don Bosco, via Sansovino (carreggiata civici pari, tra via Cristofoli e piazzale Olimpia), via Ederle (dal civico 14 al civico 10), lungadige Matteotti (lato fiume Adige, tra ponte della Vittoria e via Prato Santo n. 25), via Nizza, via XX Settembre (tratto da via Arduino al civico 134b e da via San Nazaro al n.109); dalla mezzanotte alle 18 di domenica, in corso Porta Nuova (tra via Paglieri e piazza Bra e sotto l’orologio).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento