Occultamento di patrimoni all'estero. L'indagine a Parma tocca il veronese

I finanzieri hanno scoperto i presunti illeciti che hanno il loro centro in un'associazione antiusura. 26 gli indagati, 8 gli arresti. Sequestri e perquisizioni anche in provincia di Verona

Ha toccato anche il territorio veronese l'operazione "Parola d'ordine" della guardia di finanza di Parma. Un'operazione durata oltre due anni e sviluppata attorno ad un gruppo composto da 26 persone, tutte indagate. Sono stati 8 gli arresti e l'ammontare dei sequestri si aggira attorno ai 7 milioni di euro. I sequestri patrimoniali e le perquisizioni sono avvenute anche in provincia di Verona, oltre che a Parma, Arezzo, Pordenone, Trieste, Savona, Padova, Milano, Pistoia, Ravenna, Reggio Emilia, Salerno, Chieti e Ferrara.

Grazie alle intercettazioni telefoniche, i finanzieri hanno scoperto i presunti illeciti che hanno il loro centro in un'associazione antiusura di Parma. L'associazione avrebbe offerto la possibilità di occultare all'estero grandi patrimoni. In questo modo, soggetti che avevano debiti con lo Stato, in quanto evasori, oppure con altri soggetti privati, tenevano nascoste le loro risorse economiche, che non potevano essere toccate dai creditori.

Insieme agli imprenditori che si volevano sottrarre al pagamento delle imposte, ci sono anche altri imprenditori che si erano rivolti all'associazione antiusura perché in difficoltà economiche. Questi ultimi avrebbero pagato ingenti somme con la promessa che questo denaro sarebbe stato reso loro sotto forma di vitalizio. Restituzioni che non sarebbero mai avvenute oppure solo in parte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

Torna su
VeronaSera è in caricamento