rotate-mobile
Cronaca Borgo Trento / Via Giuseppe Missori

Parcheggia gratis sfruttando il pass dell'anziano padre disabile

Un'altra "furbetta" pizzicata dalla Municipale in via Missori a Borgo Trento. La signora, 41enne, è stata multata per non aver pagato la sosta e il ticket è stato ritirato

Aveva esposto un pass invalidi del padre anziano sull'auto per parcheggiare gratis. Per questo un’automobilista di 41 anni è stata multata questa mattina dalla polizia municipale. Il padre, tra l'altro era ricoverato all'ospedale. L’auto della donna, una Fiat Punto, era in sosta in via Missori, dove alcuni accertatori stavano effettuando i controlli a tutela degli utenti dell’ospedale di Borgo Trento e dei residenti della zona.

Il tagliando, notato anche da un agente impegnato in controlli specifici sul corretto utilizzo dei pass disabili, è risultato intestato all’anziano, ricoverato in ospedale da qualche settimana. Durante il controllo è arrivata sul posto la conducente che, dopo un primo tentativo di coprire l’uso irregolare, ha ammesso la sua responsabilità. Gli agenti hanno applicato le violazioni previste sia per la sosta irregolare, dato che l’automobilista non aveva pagato il ticket del parcheggio, sia per l’utilizzo abusivo del pass, che è stato infine ritirato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggia gratis sfruttando il pass dell'anziano padre disabile

VeronaSera è in caricamento