Parcheggi "creativi", Benini denuncia: «Quartiere Stadio in delirio per Hellas - Milan»

«È impossibile transitare e uscire dai carrai. - racconta il consigliere comunale dem Federico Benini - Per i disabili impossibile il transito sui marciapiedi perché occupati dalle auto»

Una delle immagini pubblicate su Facebook dal consigliere Pd a Verona Federico Benini

«Il quartiere Stadio in delirio per Hellas - Milan. È impossibile transitare e uscire dai carrai. Per i disabili impossibile il transito sui marciapiedi perché occupati dalle auto». Lo dichiara su Facebook il consigliere comunale del Partito democratico veronese Federico Benini a corredo di una lunga serie di fotografie che ritraggono diversi veicoli parcheggiati in modo, diciamo così, piuttosto "creativo".

Lo stesso consigliere comunale riferisce inoltre di essersi rivolto nella serata di ieri ad un agente della polizia municipale per chiedere quali provvedimenti fossero stati presi al riguardo: «Parlo con un vigile e chiedo se hanno intenzione di fare multe. - racconta sempre sui social il consigliere Pd Federico Benini - Mi risponde che le stanno facendo. Io non ne vedo mezza».

OLTRE 90 LE SANZIONI INFLITTE DALLA POLIZIA LOCALE

La polemica non è ovviamente nuova, capita infatti non di rado che in occasione di partite molto sentite i parcheggi in zona stadio inizino a scarseggiare e diverse volte sono giunte segnalazioni dei lettori in merito a "parcheggi creativi" nell'area. Il consigliere Benini non manca poi di attaccare il primo cittadino scaligero e l'amministrazione sull'argomento: «Questa è la gestione del quartiere da parte del Comune. - afferma  battagliero l'esponente dem - Sboarina vuole lo stadio nuovo con negozi e uffici 7 giorni su 7. Sboarina vuole uccidere il quartiere? Dovrà prima passare sul cadavere dei residenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento