rotate-mobile
Domenica, 28 Maggio 2023
Cronaca

Paolo Biasi indagato per bancarotta a Teramo

Al presidente della Fondazione Cariverona contestato il reato per il fallimento Bluterma

La procura di Teramo ha contestato a Paolo Biasi, presidente della Fondazione Cariverona, principale azionista di Unicredit, il reato di bancarotta preferenziale.
Il sostituto procuratore Bruno Auriemma ha comunicato l'avviso di conclusione delle indagini a Biasi, ex presidente del cda della Bluterma, l'azienda di Colonnella (Teramo) specializzata nella produzione di radiatori, dichiarata fallita nel maggio 2008.
In particolare la procura di Teramo ipotizza che Biasi, iscritto nel registro degli indagati nel 2009, abbia utilizzato fondi dell'azienda, già in procedura concorsuale, per investimenti in altra industria da lui stesso amministrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Biasi indagato per bancarotta a Teramo

VeronaSera è in caricamento