Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Cavour

La direttrice dei Musei Paola Marini dirigerà le Gallerie dell'Accademia di Venezia

Nata a Verona e da oltre vent'anni impegnata nella direzione dei Musei Civici scaligeri, la dott'ssa Paola Marini rientra nella lista dei nuovi direttori museali emanata dal Ministero martedì 18 agosto.

La direttrice dei Musei Civici di Verona, la Dott.ssa Paola Marini, rientra nella lista dei nuovi grandi direttori museali diffusa ieri martedì 18 agosto a livello nazionale. La nuova destinazione è Venezia, dove Paola Marini ricoprirà l'incarico di direttrice delle Gallerie dell'Accademia. Un ruolo prestigioso che giunge al culmine di una carriera di grande rilievo per la storica dell'arte nata a Verona 63 anni fa.

Autrice di decine di pubblicazioni, vale sicuramente la pena ricordare l'edizione critica dei Quattro Libri dell'Architettura di Andrea Palladio, curata al fianco di Magagnato. Tra le numerose mostre prestigiose da lei promosse, si devono senz'altro citare quelle degli anni novanta, da Jacopo Bassano a Pisanello e Corot. Nel 2000 è stata la volta di Carlo Scarpa, per poi proseguire nel biennio 2006/07 con il Mantegna e più recentemente le mostre scaligere del 2011/12 dedicate all'arte del '700 a Verona, ma anche e soprattutto a Paolo Veronese lo scorso anno.

Come riferito anche dall'Arena, la Dott.ssa Marini, dopo aver ricevuto in Austria mentre era in villeggiatura la notizia, non cela la soddisfazione per la nuova nomina: "Sono onorata, emozionata, e anche sorpresa: non mi aspettavo di essere scelta. Sì, c'era un percorso aperto, ma il risultato non era scontato". Un pizzico di malinconia traspare quando le viene chiesto se manterrà comunque l'incarico che attualmente ricopre a Verona; così riporta sempre l'Arena: "No, i due ruoli sono incompatibili. Ma a Verona lascio il cuore. Mi auguro di poter restare in città il tempo necessario per vedere la conclusione imminente di grandi interventi, come il restauro del Museo archeologico al Teatro Romano e l'ampliamento del Museo degli affreschi Cavalcaselle".

Sulla sua nomina veneziana è intervenuto anche il sindaco Flavio Tosi, esprimendo in un comunicato stampa sentimenti contrapposti di felicità per il prestigioso incarico attribuito alla direttrice dei Musei di Verona, ma anche il dispiacere di perdere una pedina importante all'interno dell'amministrazione comunale: "Paola Marini è l’erede di una tradizione museologica e museografica di primissimo livello, degna epigona di Licisco Magagnato che, negli anni ’60, chiamò a Verona Carlo Scarpa per il restauro del Museo di Castelvecchio. Il prestigioso incarico di Direttrice delle Gallerie dell'Accademia di Venezia è un riconoscimento della validità scientifica di tutto il suo operato a Verona.  Anche se rimane il rammarico perché Verona e l'Amministrazione comunale perdono una così preziosa collaboratrice, alla Dott.ssa Marini un caloroso in bocca al lupo per il suo nuovo incarico". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La direttrice dei Musei Paola Marini dirigerà le Gallerie dell'Accademia di Venezia

VeronaSera è in caricamento