Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazzetta Municipio

Palazzo Barbieri sorvegliato dai carcerati: il progetto nelle mani del magistrato

La documentazione relativa all'iniziativa, che prevede la collaborazione di detenuti del carcere di Montorio a fine pena ed in via di reiserimento sociale per fare da guardia del Municipio, è stata inviata ai magistrati

È stato inviato ai Magistrati dell’Ufficio di Sorveglianza di Verona, il progetto di pubblica utilità deliberato ieri dalla Giunta comunale volto ad attivare un nuovo servizio di guardiania di Palazzo Barbieri avvalendosi della collaborazione di detenuti del carcere di Montorio a fine pena ed in via di reiserimento sociali. Il progetto, infatti, potrà essere in concreto attuato dopo la stipula di un'apposita convenzione con la Direzione del carcere – che ha di fatto promosso l'iniziativa assieme al garante dei detenuti – e la Magistratura di sorveglianza che, ovviamente, si riserva la definitiva approvazione del progetto stesso e l'autorizzazione ai detenuti che potranno essere individuati per svolgere questo particolare compito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzo Barbieri sorvegliato dai carcerati: il progetto nelle mani del magistrato

VeronaSera è in caricamento