Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Martino Buon Albergo

Almeno otto anni di reclusione per l'aggressore di San Martino

L'uomo, un cittadino moldavo, aveva picchiato brutalmente l'anziana vicina per derubarla dei soldi che teneva in casa. Ora è accusato di sequestro di persona, rapina aggravata e lesioni gravi

Sabato scorso si era introdotto nell'abitazione di un'anziana vicina a San Martino Buon Albergo e l'aveva brutalmente picchiata per portargli via i soldi che aveva in casa, un caso che ha sconvolto l'opinione pubblica a causa dell'inaudita violenza con cui il gesto era stato perpetrato. Oggi, dopo quasi una settimana, finalmente si comincia a parlare della pena che l'uomo, un cittadino moldavo, dovrà scontare.

DELITTO E CASTIGO - Almeno 8 anni di carcere, e solo in caso di patteggiamento. Questa la pena che si prevede per il responsabile della sconvolgente aggressione. Il rapinatore ha cercato di minimizzare la violenza di fronte ai carabinieri che lo hanno arrestato. Sequestro di persona, rapina aggravata, lesioni gravi, queste le accuse nei confronti del moldavo, 44 anni, che attenderà il processo a Montorio per decisione del Gip Donati. Ancora sotto choc la vittima, che nonostante l'età (86 anni) ha dimostrato una forza fuori dal comune durante e dopo l'aggressione, che gli ha lasciato fratture costali, alla mano, contusioni ovunque e una prognosi di 50 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Almeno otto anni di reclusione per l'aggressore di San Martino

VeronaSera è in caricamento