Bimba di 9 mesi muore dopo essere stata dimessa dall'ospedale: accertamenti in corso

Sarebbero in atto delle verifiche per comprendere le cause del decesso della piccola

Carabinieri al "Mater Salutis" di Legnago - immagine d'archivio

Degli accertamenti sarebbero in corso per stabilire le cause esatte della morte di una bambina di soli 9 mesi, originaria del Comune di Bergantino nella provincia di Rovigo, deceduta dopo essere stata dimessa dall'ospedale di Legnago nel Veronese. A riferire la notizia è l'Ansa che spiega come i genitori della piccola avrebbero giusto ieri, sabato 6 giugno, portato la figlia al pronto soccorso di Legnago.

In seguito la bambina sarebbe stata dimessa e fatta rientrare a casa, ma le sue condizioni si sarebbero aggravate e sarebbe quindi intervenuto il 118. Al momento sarebbero quindi in corso delle verifiche circa quanto avvenuto, dopo che i carabinieri della compagnia di Castelmassa, giunti sul posto, avrebbero avvertito la procura della Repubblica di Treviso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • Ordinanza Zaia: si può passeggiare al lago o in montagna? Mascherina, multe ai gestori locali

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

Torna su
VeronaSera è in caricamento