menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

In due sono stati rintracciati nella zona di Udine e sono stati portati in carcere: sono accusati di aver messo a segno il colpo in un punto vendita del centro nel 2018

Nel 2018 avrebbero rubato un orologio da 40 mila euro in una gioielleria del centro di Verona, ma nella notte tra lunedì e martedì sono stati rintracciati appena fuori Udine dagli agenti della sezione Volanti della Questura friulana e sono stati portati in carcere. 
Si tratta di padre e figlio, di 53 e 20 anni, entrambi cittadini romeni e in Italia senza fissa dimora, sui quali dalla fine del 2018 pendeva un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal Gip del tribunale scaligero. 

Secondo quanto riferisco le forze dell'ordine, qualche mese prima infatti i due sarebbero riusciti a rubare da una gioielleria del capoluogo scaligero, un orologio Patek Philippe del valore di ben 40 mila euro. Fingendo di voler acquistare il monile, con grande abilità sarebbero riusciti a distrarre la gioielliera presente facendole diverse domande sull'argomento e dimostrando così di essere esperti in materia, per poi impossessarsene senza dare alcun sospetto: solo in un secondo momento infatti la donna si sarebbe accorta di aver riposto in cassaforte solo la scatola vuota dell'orologio. 
Da quel momento i due si sarebbero resi irreperibili, ma alla fine le forze dell'ordine li hanno rintracciati e portati in carcere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

social

Festival di Sanremo 2021: il vincitore delle Nuove proposte, la classifica generale dei Big e gli ospiti della finalissima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento