Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

L'Italia cambia colore, nuova ordinanza del ministro: altre 2 Regioni rosse e 3 arancioni 

Il Veneto resiste in zona gialla: doppio salto di fascia per la Campania. Il Friuli arancione

Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà questa sera la nuova ordinanza con la quale cambieranno "fascia di rischio" (e colore) altre 5 Regioni italiane. Ad essere coinvolte sono la Toscana che da poco "nominata" arancione si ritroverà così ad essere rossa, al pari della Campania che, dopo un lungo tentennamento, farà il salto doppio: da zona gialla a zona rossa. 

Passeggiate, località turistiche, mascherina tra obblighi e divieti: il testo dell'ordinanza di Zaia

Le altre Regioni coinvolte dalla nuova ordinanza, secondo quanto sarebbe emerso nell'ultima "cabina di regia" che ha analizzato quest'oggi i dati inviati dalle strutture sanitarie competenti a livello locale, sono Marche, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Per queste ultime il nuovo colore sarà l'arancione, con dunque restrizioni più severe e limitazioni anche sulla circolazione tra Comuni interni alla stessa Regione. 

Non viene così toccato il Veneto dalla nuova redistribuzione nelle varie fasce di rischio. La Regione del governatore Zaia che ieri ha firmato una nuova ordinanza con norme più restrittive, resta dunque in zona gialla insieme a Lazio, Molise, Provincia autonoma di Trento e Sardegna. Nel nord Italia dunque il Veneto si ritroverà in una ben strana situazione: Regione gialla "accerchiata" da Lombardia (rossa), Emilia Romagna (arancione), Friuli Venezia Giulia (arancione), mentre la provincia autonoma di Trento resterà zona gialla, ma quella di Bolzano è già zona rossa.

Pranzi al ristorante in località turistiche e passeggiate in montagna: i chiarimenti della Regione Veneto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia cambia colore, nuova ordinanza del ministro: altre 2 Regioni rosse e 3 arancioni 

VeronaSera è in caricamento