rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Oppeano / Via Roma

Oppeano, in un casolare carabinieri scoprono 5 abusivi con attrezzi rubati

I militari chiedono ai cittadini che hanno subito un furto di presentarsi alla stazione dei carabinieri di Oppeano, denuncia alla mano, per il riconoscimento e l'eventuale restituzione degli oggetti rubati

Nella giornata di lunedì 20 novembre i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Legnago e i colleghi della stazione di Oppeano hanno fatto irruzione in un casolare abbandonato, sito nel territorio comunale di Oppeano.

Al suo interno vivevano quattro uomini e una donna, tutti di nazionalità marocchina e irregolari in Italia. Si erano sistemati abusivamente nel casolare e abusivo era anche il loro allacciamento alla rete elettrica, che gli permetteva di utilizzare le stufe per riscaldarsi e altri apparecchi elettrici.

Durante l'irruzione uno degli abusivi ha tentato la fuga, opponendo resistenza al fermo da parte dei militari dell'Arma. Uno dei carabinieri nel fermarlo ha rimediato delle lesioni e per una settimana dovrà stare a riposo.

Nel casolare, i carabinieri hanno eseguito una perquisizione trovando una cinquantina di attrezzi per l'edilizia e il giardinaggio, quasi sicuramente rubati. Per questo i militari chiedono ai cittadini che hanno subito un furto di presentarsi alla stazione dei carabinieri di Oppeano (in via Roma), denuncia alla mano, per il riconoscimento e l'eventuale restituzione dell'oggetto o degli oggetti rubati.

Per i cinque l'accusa è di furto aggravato e ricettazione e per uno di loro si è aggiunto anche il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Ieri, 22 novembre, il fermo è stato convalidato e gli accusati sono stati rimessi in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oppeano, in un casolare carabinieri scoprono 5 abusivi con attrezzi rubati

VeronaSera è in caricamento