Traffico di droga nelle Marche, 22 arresti. Coinvolto anche il Veronese

L'operazione, denominata Dorica, è stata condotta dai carabinieri di Ancona. 33 i chili di stupefacenti sequestrati che partivano dalla Campania per essere poi smerciati nell'anconetano e nel pesarese

(foto di repertorio)

Un traffico di droga che in due anni aveva raggiunto un valore di quasi 3 milioni di euro è stato interrotto dai carabinieri di Ancona che all'alba di ieri, 2 maggio, hanno fatto partire gli arresti e le perquisizioni dell'operazione Dorica, ben ricostruita da Marco Catalani di Ancona Today.

In totale sono stati 22 gli arresti, effettuati principalmente nelle province di Ancona e Pesaro-Urbino, ma anche a Verona. 33 i chili di stupefacenti sequestrati dai militari marchigiani.

Ai vertici di questa fitta rete di spaccio due fratelli di origine campana che proprio dalla loro regione facevano arrivare una grande quantità di droga, inizialmente stoccata in un forno nell'anconetano, a Montemarciano. Quando i carabinieri arrestarono il fornaio, il nuovo centro di smistamento divenne una parrucchieria a Chiaravalle. Gli stupefacenti finivano poi in mano a grossisti e corrieri insospettabili che alimentavano le piazze dello spaccio nell'anconetano e nel pesarese.

Tanti gli accorgimenti adottati dai due fratelli per non farsi scoprire o comunque per non essere collegati con l'attività di spaccio. Dalle telefonate intercettate, gli investigatori hanno scoperto il codice con cui i vari protagonisti del traffico di stupefacenti parlavano tra di loro per riferirsi ai basisti oppure al tipo di merce.

Oltre ai due fratelli campani, il giro d'affari era gestito da un loro cognato nell'anconetano e da un altro uomo di fiducia che si occupava della provincia pesarese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento