rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Operazione antimafia in citt sigilli ad un appartamento

Nel mirino della Dia di Padova immobili per due milioni di euro di un pregiudicato napoletano

Operazione all'alba di oggi per gli uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Padova, intervenuti anche a Veronaper sequestrare un lussuoso appartamento che farebbe parte di un ingente patrimonio immobiliare di un pregiudicato per associazione per delinquere e usura. La Dia sta ora approfondendo le indagini nel Nord Italia ed in Campania, per risalire a tutte le proprietà che avrebbero un valore complessivo di oltre due milioni di euro. I sigilli sono scattati in una villa a Desenzano del Garda, nel Bresciano, un'autorimessa e due appartamenti, uno a Napoli e uno a Verona.

Il provvedimento è stato disposto dalla Corte di Appello di Venezia nell'ambito del procedimento di prevenzione avviato nei confronti di Salvatore Cautero, attualmente indagato per associazione per delinquere finalizzata all'usura ed altri reati contro il patrimonio, risultato proprietario di immobili di pregio che si trovano nel centro di Napoli e in località turistiche del lago di Garda "acquisiti con i proventi di attività delittuose".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antimafia in citt sigilli ad un appartamento

VeronaSera è in caricamento