rotate-mobile
Cronaca San Pietro in Cariano / Via Giovanni Pascoli

Operata d'urgenza la 17enne rimasta gravemente ferita nell'incidente di Bure

Si trova in terapia intensiva dopo essere stata sotto i ferri per ore. Per lei un serio trauma cranico e un trauma toracico. Ora lotta per la vita sostenuta dall'affetto dei suoi cari

È in coma farmacologico la ragazza di 17 anni di Negrar, ferita gravemente dopo l'incidente stradale accaduto nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 marzo a San Pietro in Cariano, nella frazione di Bure. La giovane è stata operata d'urgenza e si trova, come scritto da L'Arena, in terapia intensiva per un serio trauma cranico e per un trauma toracico.

La minore viaggiava insieme alla sorella gemella e ad altri due amici nell'auto che, non si sa come, è finita fuori strada, fermandosi in un vigneto dopo un volo di due metri. Gli altri tre hanno riportato ferite più lievi, mentre le condizioni della 17enne sono apparse subito gravi, tanto da doverla trasportare all'Ospedale di Borgo Trento. Ora lotta per la vita sostenuta dall'affetto dei famigliari e degli amici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operata d'urgenza la 17enne rimasta gravemente ferita nell'incidente di Bure

VeronaSera è in caricamento