menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Operaio veronese spara alla moglie e si toglie la vita

Operaio veronese spara alla moglie e si toglie la vita

Operaio veronese spara alla moglie e si toglie la vita

I coniugi vivevano nel Reggiano. La donna, trovata in fin di vita dai carabinieri, non ce l'ha fatta

Dramma familiare nel reggiano. Omicidio-suicidio a Reggiolo, in provincia di Reggio Emilia, dove i carabinieri della compagnia locale insieme ai colleghi di Guastalla e del nucleo investigativo del comando provinciale di Reggio Emilia sono intervenuti in una casa nel cui cortile è stato ritrovato il cadavere di un uomo. Si tratta di I.F., 47 anni, un operaio originario della provincia di Verona, trovato senza vita intorno alle 10 dai carabinieri poco prima delle 10 nel cortile dell'abitazione. Nei pressi del corpo dell’uomo c’era un fucile.

Poco lontano, a bordo di un Fiat Scudo, c'era la moglie, B.M., 35 anni, barista, in gravissime condizioni e che è morta dopo il trasferimento in ospedale. La donna era stata subito soccorsa dai sanitari ed era stata trasportata all'ospedale di Parma, ma i soccorritori non sono riusciti a salvarla. Attualmente l'ipotesi investigativa dei carabinieri, nell'inchiesta coordinata dalla procura reggiana, è quella di omicidio-suicidio.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento