Colpito alla testa da un braccio meccanico: operaio in gravi condizioni

L'incidente sul lavoro ha avuto luogo a Padola di Comelico Superiore, in provincia di Belluno, dove l'azienda Adige Costruzioni stava operando in un cantiere edile dedicato alla fibra ottica

Il luogo dell'incidente

È stato ricoverato in prognosi riservata un operaio della ditta Adige Costruzioni srl, situata in via Albere a Verona, il quale stava lavornado a Padola di Comelico Superiore in provincia di Belluno. 

WhatsApp Image 2019-12-04 at 17.23.42-2

Il tutto si è verificato intorno alle 11.30 di mercoledì 4 dicembre, presso un cantiere edile dedicato alla fibra ottica che si trova all'altezza del civico 10 di via Valgrande. Stando a quanto appreso, G.G., classe 1974 e originario di Sant'Agata di Militello, sarebbe stato colpito accidentalmente alla testa dal braccio meccanico di una macchina operatrice, che gli ha procurato lesioni al volto e un trauma cranico. In suo soccorso è arrivato il Suem 118 in elicottero, che lo ha poi trasportato nell'ospedale di Treviso, dove tutt'ora si trova ricoverato in pericolo di vita. 

Sul posto è intervenuto anche il personale Spisal ed i carabinieri di Auronzo di Cadore, i quali si sono messi all'opera per portare alla luce le cause di questo ennesimo incidente sul lavoro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento