Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

Il fatto è avvenuto a Cavaion Veronese, in via Ceriel, nella mattinata di martedì. Sul posto si è precipitato il personale medico con elicottero ed ambulanza, ma per l'uomo non c'è stato niente da fare

I carabinieri sul luogo dell'incidente

Ancora un tragico incidente sul lavoro nel Veronese, questa volta nel comune di Cavaion nella mattinata di martedì. 
Stando alle prime informazioni apprese, poco dopo le 10 un artigiano stava lavorando in via Ceriel, quando inavvertitamente avrebbe toccato le linee dell'alta tensione rimanendo folgorato in strada, con una dinamica al vaglio dei tecnici Spisal: si presume stesse potando alcune piante al momento del fatto. In suo soccorso si sono precipitati l'ambulanza e l'elicottero del 118, ma per l'uomo non c'è stato niente da fare ed è deceduto sul posto. 
Sul luogo sono intervenuti anche i vigili del fuoco ed i carabinieri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento