Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Macabra scoperta sul Garda: trovato il cadavere di una donna in un parco

Il ritrovamento è avvenuto nella parte trentina, a Nago Torbole, nella mattinata di giovedì. A lanciare l'allarme è stato il compagno e sul corpo sono state rinvenute delle gravi lesioni

Nago Torbole. Il luogo del ritrovamento - Foto TrentoToday

Sulla costa trentina del lago di Garda, poco lontano dal confine con la provincia scaligera, un tragico e macabro ritrovamento è stato fatto nella mattinata di giovedì 5 settembre
Come riportano i colleghi di TrentoToday, a Nago Torbole, intorno alle 7.30 del mattino, il cadavere di una donna di 44 anni è stato rinvenuto all'interno del parco di un locale pubblico. Sul luogo del ritrovamento sono intervenuti il magistrato di turno De Angelis, il medico legale da Verona e i carabinieri, che hanno dato il via alle indagini sulle cause della morte: sul corpo infatti sono state rinvenute gravi lesioni

L'allarme è stato lanciato dal compagno della 44enne, un uomo classe 1969, che è stato ascoltato dagli inquirenti. Il cadavere in un terrazzamento all'interno del giardino vicino al locale 'Sesto Grado'. Il marito ha affermato di aver passato la notte a fianco a lei e di averla ritrovata morta svegliandosi all'alba.
Secondo quanto trapelato, la coppia, che frequentava il bar sporadicamente, ha cenato e preso un caffè. I due, riferiscono dal locale, erano come sempre tranquilli e non stavano discutendo. Dopo aver ordinato un digestivo, verso le 23.30, hanno chiesto al gestore se potevano fermarsi nel giardino un po' dopo la chiusura e lui ha acconsentito. Giovedì mattina il tragico epilogo: il marito della vittima ha allertato il 112 dicendo di essersi risvegliato con il cadavere della moglie accanto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macabra scoperta sul Garda: trovato il cadavere di una donna in un parco

VeronaSera è in caricamento