Cronaca Via Valle

Omicidi di Albaredo. Forse anche la fidanzatina di Andrei Filip è coinvolta

Ancora da accertare se la diciassettenne ha assistito o meno al duplice omicidio di Andrei Filip. Potrebbe non averlo denunciato per paura, comunque ora si trova in Romania

Il fiume sta restituendo i resti di Mirela Balan e della figlia Larisa Elena e la ricerche continuano. Così come i carabinieri continuano a ricostruire il momento degli omicidi commessi da Andrei Filip, descritto come lucido e freddo.

Con la confessione del colpevole il caso sembrava chiuso, ma in realtà i militari stanno continuando a lavorare sul caso. Non c'è nessuna conferma ufficiale, ma il quotidiano L'Arena parla della fidanzata di Andrei Filip, diciassettenne, che potrebbe aver assistito agli omicidi. Proprio questa ragazzina era stata l'oggetto dei litigi tra Andrei e la madre. Lui era molto innamorato, mentre la donna non voleva la giovane in casa.

Tutto ruota proprio attorno alla presenza della diciassettenne in casa. Se lei ha assistito agli omicidi, rischia l'accusa di non averli denunciati, forse per paura. Se lei non era in casa, è necessario comunque accertarsene e capire dove si trovava. Fatto sta che la dicissettenne è stata riportata da Andrei in patria, in Romania, dove l'aveva conosciuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidi di Albaredo. Forse anche la fidanzatina di Andrei Filip è coinvolta

VeronaSera è in caricamento