rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Officine Cardi, sciopero contro il trasferimento

Azienda in crisi e dipendenti che protestano per il trasloco a Pescara

Un’altra azienda veronese in crisi, con i dipendenti che decidono di scioperare contro le prospettive di trasferimento della fabbrica. I lavoratori delle officine Cardi sono infatti in agitazione da questa mattina, davanti allo stabilimento del Chievo, dopo l'annuncio di trasloco dell'azienda a Pescara.

La storica fabbrica della frazione veronese, passata da un paio di anni alla famiglia Margaritelli di Pescara, chiamandosi Industrie Rimorchi Verona, negli ultimi tempi aveva già perso 200 dipendenti. Da ieri pomeriggio, con l'annuncio di trasferimento, i dipendenti hanno deciso per lo sciopero ad oltranza. Le richieste avanzate all'azienda sono chiarissime: tornare sui propri passi e aprire un confronto con i lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Officine Cardi, sciopero contro il trasferimento

VeronaSera è in caricamento