Cronaca

Viavai di giovani e forte odore di cannabis dalla casa: 39enne arrestato

Le segnalazioni di alcuni residenti hanno condotto i carabinieri di Villafranca di Verona alla sua abitazione e dopo alcuni giorni di osservazione è scattato il blitz

I carabinieri di Villafranca di Verona

A tradirlo sarebbe stato il forte odore che proveniva dalla sua abitazione e il viavai di giovani che alcuni residenti avevano segnalato ai carabinieri. Così nel corso del weekend i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Villafranca di Verona, hanno tratto in arresto A T.D., 39enne residente nel capoluogo comunale, con l'accusa di detenzione di stupefacenti. 

Stando a quanto riferito dall'Arma, l'odore pugente emanato dall’importante quantitativo di cannabis che sarebbe stata stipata in casa avrebbe attirato l'attenzione, così come l’andirivieni di giovani consumatori.
Agli uomini dell’aliquota operativa del NOR, pertanto, sarebbe bastato svolgere alcuni servizi di osservazione per scegliere il momento opportuno dell’intervento, che è scattato sabato scorso, 11 luglio. Nell’abitazione del 39enne sarebbero stati trovati 74 grammi di hashish, mentre nel garage sarebbero stati scoperti vari sacchetti di marijuana per un peso complessivo di 1.2 chili, oltre a 13 mila euro in contanti ritenuti il frutto dell'attività illecita. 
Nel corso dell'udienza di convalida che si è svolta lunedì mattina presso il tribunale di Verona, ad A.T.D. sono stati concessi gli arresti domiciliari in attesa dello svolgimento del dibattimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viavai di giovani e forte odore di cannabis dalla casa: 39enne arrestato

VeronaSera è in caricamento