rotate-mobile
Cronaca

Occupazioni abusive, fermati tre stranieri

Cittadino moldavo accompagnato al Cie di Gorizia

Durante un’operazione di controllo all’interno di Castel San Pietro, gli agenti della polizia municipale hanno fermato due cittadini tunisini di 31 e 36 anni, entrambi sprovvisti di documenti personali.
 
I due uomini sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per occupazione abusiva e sono stati subito accompagnati al Comando per gli accertamenti sull’identità e la foto segnalazione. Dalle verifiche effettuate è emerso che ad uno dei tunisini fermati era stato notificato nei giorni scorsi un decreto d’espulsione: ha ancora a disposizione tre giorni per allontanarsi dal territorio nazionale, dopodiché verrà arrestato.

Nei giorni scorsi gli agenti della Municipale hanno accompagnato al Centro di Identificazione ed Espulsione di Gorizia un 32enne di nazionalità moldava, fermato durante un controllo in uno stabile abitato abusivamente in  via della Diga. Sorprese, all’interno, quattro persone, una donna italiana di 36 anni, due rumeni di 27 e 35 anni, un 32enne moldavo.
 

Dagli accertamenti è emerso che quest’ultimo non aveva ottemperato all’ordine di allontanarsi dal territorio nazionale. È stato perciò arrestato, processato per direttissima e condannato a cinque mesi e 10 giorni di reclusione. Al termine dell’udienza è stato accompagnato dagli agenti al CIE per le pratiche di espulsione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazioni abusive, fermati tre stranieri

VeronaSera è in caricamento