Occupano la casa del capo stazione e ci mettono gli elettrodomestici: arrestati

Le segnalazioni indicavano la presenza di alcuni abusivi, così i carabinieri hanno dato il via alle verifiche, trovando all'interno una coppia di cittadini marocchini che usufruiva anche dell'energia elettrica senza pagare

Avevano occupato abusivamente l'alloggio inutilizzato del capo stazione e, sfruttando, un bypass sulla rete elettrica pubblica, lo avevano anche riempito di elettrodomestici. 
I carabinieri di Minerbe, nella mattinata di mercoledì, sono intervenuti allo scalo ferroviario di Bevilacqua, dove alcune segnalazioni indicavano la presenza di abusivi. I militari dunque hanno dato il via alle verifiche, scoprendo che effettivamente l'appartamento era occupato da una coppia di cittadini marocchini: C.M.H., un uomo classe 1959, regolare in Italia, nullafacente, con pregiudizi di polizia alle spalle; e E.A.R., una donna del 1966, con a sua volta precedenti di polizia. 

I coniugi, oltre ad occupare abusivamente l'alloggio, usufruivano senza pagare della corrente elettrica grazie ad un allacciamento alla rete pubblica. I militari infatti nell'abitazione hanno trovato numerosi elettrodomestici, tra i quali: 3 stufette elettriche, 3 televisori, 1 congelatore, 2 frigoriferi, 1 boiler elettrico e altri. 
Per tutti e due quindi è scattato l'arresto per furto aggravato di energia elettrica e la denuncia a piede libero per invasione di terreni ed edifici. Su disposizione de Pm di turno, entrambi si trovano ora agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento