menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camera di Commercio, sequestrati 81 paia di occhiali da sole in un centro commerciale

Gli ispettori dell’ente hanno constatato l’assenza di informazioni essenziali sulla tipologia dei filtri, uso e manutenzione nonché i dati identificativi del produttore/importatore che rendono tali prodotti non vendibili

Sono le 81 paia sequestrate in un noto centro commerciale della provincia dagli gli ispettori dell’Ufficio Metrologia Legale – Vigilanza della Camera di Commercio di Verona tra le cui funzioni rientra il controllo della conformità dei prodotti alle norme di sicurezza a tutela del consumatore. In seguito all’attività di verifica della sicurezza dei Dispositivi di protezione individuale, come gli occhiali, gli ispettori dell’ente hanno constatato l’assenza di informazioni essenziali sulla tipologia dei filtri, uso e manutenzione nonché i dati identificativi del produttore/importatore che rendono tali prodotti non vendibili al consumatore finale. Informazioni che i produttori degli occhiali da sole o gli importatori debbono indicare per legge.
Nel corso della stessa operazione, gli ispettori camerali hanno inoltre provveduto al prelievo di ulteriori campioni di occhiali da sole che saranno inviati ad un laboratorio organismo notificato per verificarne la sicurezza e conformità attraverso le relative prove di laboratorio.

“Le prestazioni e la sicurezza di un prodotto soggetto a marcatura CE,– spiega Riccardo Borghero, vicesegretario generale della Camera di Commercio di Verona – debbono rispettare determinati standard sia per quanto riguarda la progettazione e realizzazione, sia per le informazioni minime che devono essere presenti al momento della vendita all’utente finale. L’attività ispettiva effettuata ieri, rientra nell’ambito di un Progetto Regionale per la Sicurezza del consumatore finanziato dalla Regione Veneto e coordinato da Unioncamere del Veneto: il progetto prevede che ogni Camera di Commercio aderente effettui una serie di ispezioni con relativi prelievi di prodotti da testare nei settori DPI e giocattoli. Inoltre, l’Ente camerale ha appena sottoscritto una nuova Convenzione con Unioncamere per l’attuazione di un protocollo d’intesa con i Ministero dello Sviluppo Economico volto alla realizzazione di una serie di iniziative in materia di controllo, di vigilanza del mercato e tutela dei consumatori”.

Nel primo semestre 2015, sono state effettuate complessivamente 20 ispezioni in vari ambiti, con 103 prodotti controllati, 288 pezzi sequestrati per non conformità alle norme, 5 segnalazioni alla competente Direzione del Ministero dello Sviluppo Economico, 2 segnalazioni di notizia di reato alla competente autorità di Polizia Giudiziaria e 15 verbali di accertamento di infrazione ammnistrativa notificati a produttori/importatori e distributori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento