Nutrie, la Provincia di Verona ha acquistato e distribuito gabbie e munizioni

Le gabbie acquistate quest'anno sono state 200 e la polizia provinciale le ha assegnate agli ambiti territoriali di caccia per favorire gli abbattimenti di un animale che danneggia l'agricoltura e gli argini dei fiumi

Nutrie (Foto di repertorio)

Ieri, 19 aprile, la Provincia di Verona ha organizzato un incontro su come si sta affrontando a livello locale e istituzionale il problema delle nutrie. Nel 2018 la polizia provinciale ha acquistato 200 gabbie per la cattura di questi roditori e le ha assegnate agli ambiti territoriali di caccia. Le gabbie saranno gestite da agricoltori o cacciatori autorizzati, che procederanno all'abbattimento. La stessa polizia provinciale ha poi assegnato ai presidenti degli ambiti di caccia 8.000 munizioni.

Nel 2017 i capi abbattuti in provincia di Verona sono stati 7.128. Le gabbie posizionate nel territorio sono state 79 e le autorizzazioni personali rilasciate per partecipare ai piani di controllo hanno toccato quota 255. Nei soli primi tre mesi del 2018, i capi abbattuti negli ambiti territoriali di caccia 5 e 6 sono stati 3.871 a fronte di 180 autorizzazioni rilasciate. A febbraio la polizia provinciale ha tenuto due corsi gratuiti per l’uso delle gabbie a cui hanno partecipato 80 agricoltori.

L'intento dell'abbattimento delle nutrie è quello di contrastare i danni che questi animali arrecano all'agricoltura e soprattutto i rischi idrogeologici provocati agli argini dei fiumi dalle tane dei roditori.

Anche in provincia di Verona si sono verificati casi di incidenti con mezzi agricoli dovuti al cedimento degli argini causato dalle tane delle nutrie - ha dichiarato il presidente della Provincia Antonio Pastorello - Questo roditore oltre a rappresentare un problema per l’agricoltura e gli argini, può diventare un pericolo per gli operatori impegnati nelle campagne e lungo fiumi e canali della pianura.

Incontro-provincia-nutrie-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento