Arsenale, da lunedì partono i lavori per il parcheggio interrato

Dopo trent'anni di passaggi burocratici il progetto è alla svolta. La Giunta comunale approva: previsti tre piani per 348 posti auto sotto all'attuale spiazzo. I residenti potranno acquistare 148 posti

L'Arsenale di Verona (foto web)

Round finale per il parcheggio interrato nell'area dell'ex Arsenale. O almeno così sembra. La Giunta comunale ha dato il via libera la progetto esecutivo per il cantiere che dovrebbe durare un anno e mezzo. La prossima settimana si parte. L'opera è di quelle considerate "importanti" da trent'anni ma burocrazia, cambio di amministrazioni e autorizzazioni varie avevano fatto slittare il progetto nel tempo. Ora sembra che si sia arrivati al proverbiale "punto di non ritorno". Il progetto prevede tre piani per 348 posti auto sotto all'attuale spiazzo provvisorio. I residenti potranno acquistare 148 posti, mentre gli altri saranno utilizzati "a rotazione" dai vari clienti. Sarebbe il terzo lavoro dato in concessione (all'ex Arsenale il contratto è di 60 anni) alla Saba Italia, dopo la costruzione del parcheggio in piazza Isolo (490 posti) e quello d via De Lellis, in fase di completamento e che darà spazio a 411 auto. I prezzi di accesso saranno decisi dalla società privata, come ovvio. Alla scadenza della concessione, la gestione passerà al Comune.

"UN QUARTIERE MIGLIORATO" - Il cantiere si dovrà occupare comunque della riqualificazione dell'intera zona dell'ex Arsenale, come stabilito dagli accordi con la Sovrintendenza dei beni architettonici e paesaggistici di Verona. In loco sorgeranno quindi alberi e conseguenti zone verdi, negozi, bar e ristoranti. Nelle intenzioni dell'amministrazione, c'è quella di dare la possibilità di parcheggiare le auto ad un passo dal centro storico e da Borgo Trento. "Saranno posti richiesti" avrebbe precisato l'assessore alla Mobilità, Enrico Corsi, come spiegano i quotidiani locali. "Daremo risposte agli automobilisti che cercano un luogo sicuro e migliore per parcheggiare e anche ai residenti del quartiere". Si parte lunedì, con la recinzione dell'intera area soggetta ai lavori e i sopralluoghi preliminari degli archeologi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento