Nuovo decreto e nuova autodichiarazione per gli spostamenti: scarica qui il modulo

Un nuovo aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento è stato reso disponibile a seguito del Dpcm del 22 marzo 2020

Il nuovo modulo aggiornato al 23 marzo 2020

Con il nuovo decreto firmato ieri, domenica 22 marzo, dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, sono state modificate anche alcune norme relative agli spostamenti. Una delle principali conseguenze è stata l'ennesima modifica al documento per autocertificare gli spostamenti sulla base di "comprovate esigenze lavorative", "situazione di necessità" (per spostamenti all'interno dello stesso Comune), "assoluta urgenza" (per trasferimenti in Comune diverso) o "motivi di salute". Il nuovo documento per l'autodichiarazione è scaricabile a questo link.

Come specificato in una nota dalla polizia di Stato «sono state riviste in modo restrittivo le circostanze che legittimano gli spostamenti al di fuori della propria abitazione. Ciò ha comportato un aggiornamento del modello di autodichiarazione da compilare per motivare lo spostamento stesso. Ci si può quindi muovere soltanto per i seguenti motivi: comprovate esigenze lavorative, esigenze di assoluta urgenza e motivi di salute. Il nuovo D.P.C.M. abolisce la previsione, contenuta, nell'art. 1, comma 1, lett. a) del D.P.C.M. 8 marzo 2020, che assicurava il rientro tout court nel luogo di domicilio, abitazione o residenza».

«Tale rientro - si legge sempre nella nota della polizia Stato - è consentito solo nel caso in cui lo spostamento all'esterno è connesso ai motivi sopra elencati. Ad esempio, rientra negli spostamenti per comprovate esigenze lavorative, il tragitto (anche pendolare) effettuato dal lavoratore dal proprio luogo di residenza, dimora e abitazione al luogo di lavoro. Rientrano nelle esigenze di assoluta urgenza, anche i casi in cui l'interessato si rechi presso grandi infrastrutture del sistema dei trasporti (aeroporti, porti e stazione ferroviari) per trasferire propri congiunti alla propria abitazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

nuovo-modello-autodichiarazione-23.03.2020-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

Torna su
VeronaSera è in caricamento