rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Corso Cavour

Dalla Prefettura di Verona un nuovo bando per l'accoglienza di 550 profughi

La Prefettura scaligera ha pubblicato sul proprio sito web un nuovo bando rivolto ad enti pubblici, enti ecclesiastici, fondazioni, associazioni ed operatori turistici, per la redistribuzione di nuovi 550 richiedenti asilo internazionale

È stato pubblicato sul sito della prefettura di Verona un bando di gara per l’individuazione di nuove strutture dedicate all’accoglienza dei richiedenti asilo internazionale. La ricerca è rivolta a tutte le associazioni, fondazioni, enti pubblici o religiosi che siano disponibili ad ospitare i migranti in arrivo nel territorio scaligero.

All'interno del bando si parla di nuovi 550 profughi oltre i 1400 già presenti e distribuiti sul territorio, per i quali è stato necessario cercare una possibile destinazione. Le strutture dovranno ovviamente essere valutate e ciascuna associazione, fondazione o ente che intenda partecipare alla selezione, dovrà tra i propri requisiti avere quello di aver già operato per almeno due anni nel settore dei servizi di assistenza  alla persona, accoglienza o integrazione.

Possono inoltre partecipare anche gli operatori turistici, mentre il periodo di riferimento durante il quale i richiedenti asilo saranno affidati alle strutture selezionate, riguarda l'intero anno 2016 a partire dal 1 giorno di aprile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Prefettura di Verona un nuovo bando per l'accoglienza di 550 profughi

VeronaSera è in caricamento