menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Pastrengo, 14 nuovi migranti da accogliere. Testi: "Basta, sono troppi"

Il sindaco ha sommato gli ultimi arrivati con quelli già ospitati nelle diverse strutture del paese. In un comune di 3.000 abitanti i richiedenti asilo sono saliti a 50

Domenica scorsa, 28 maggio, 14 richiedenti asilo, tra cui due donne, sono stati accompagnati a Pastrengo per essere ospitati in contrada Ronchi, nel bed & breakfast Antica Dimora Il Conte Di Verona, che già ne ospita 7. Altri profughi sono alloggiati nell'ex scuola di Piovezzano e in una abitazione a Pol.

A lamentarsene su L'Arena è il sindaco Gianni Testi che ha sommato il numero di richiedenti asilo attualmente presenti nel territorio comunale di Pastrengo. In un comune di 3.000 abitanti sono 50 i migranti ospitati; troppi per Gianni Testi, che denuncia anche il fatto che nella struttura in contrada Ronchi, alcuni profughi dormiranno nella mansarda, che non risulta agibile. Testi ha inoltre chiesto l'intervento dell'Ulss e della Provincia per controllare se la struttura rispetta tutte le norme del caso.

Il Comune di Pastrengo non risulta tra quelli che hanno aderito allo Sprar, ma questo non impedisce alla Prefettura di Verona di trovare in quello, come in altri territori, strutture disponibili all'accoglienza, i cosiddetti Cas, con cui mettersi d'accordo, indipendentemente dalle posizioni prese dal primo cittadino o dall'amministrazione. Testi infatti è stato avvisato dell'arrivo dei 14 nuovi richiedenti asilo attraverso una telefonata dalla Prefettura e a anche per questo la sua irritazione è tanta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento