rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Nuovi corsi specialistici per la Polizia Locale

Mirer a formare figure professionali nei rilievi degli incidenti stradali

Si terrà oggi a Verona un importante corso di specializzazione per le Polizie municipali di Veneto e Lombardia, organizzato in collaborazione tra le due scuole regionali di formazione della polizia locale. Una quarantina gli operatori convocati, quindici dei quali del Comando di Verona, per un corso sperimentale che mira a formare figure specializzate nel rilievo dell’incidente stradale e nelle cause che lo hanno determinato, con particolare riferimento alle nuove tecnologie.

Telecamere di videosorveglianza, semafori intelligenti, software di riconoscimento ed automazione, accesso alle banche dati e cellule della telefonia mobile sono solo alcuni dei “nuovi strumenti” su cui la Polizia municipale può contare per individuare i responsabili degli incidenti e i pirati che si danno alla fuga senza soccorrere i feriti. Una collaborazione, quella tra Scuola Regionale Veneta per la Sicurezza e la Polizia Locale e l’Iref, Scuola per la formazione e la specializzazione dei dirigenti e del personale della pubblica amministrazione regionale e locale, che mira ad individuare figure altamente specializzate in grado di fornire supporto anche ai comandi di polizia della provincia. Questo, per la Regione Veneto ha un significato particolare, visto che il territorio è stato suddiviso in distretti nei quali i comandi più piccoli possono accorparsi per ottimizzare il servizio reso alle comunità. Di questa esperienza potranno beneficiare anche le altre scuole di formazione della Polizia locale, per i loro programmi aggiornamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi corsi specialistici per la Polizia Locale

VeronaSera è in caricamento