Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Valeggio sul Mincio / Via Roma

Nasce a Valeggio sul Mincio la nuova sede Anas, inaugurata dal consigliere Zamperini

Dalla Clown Therapy allo sportello sociale del lavoro, passando per la sensibilizzazione verso il probelma dell'alcolismo giovanile, ecco i primi progetti che verranno messi in campo

Il consiglieri provinciale con delega alla cultura Luca Zamperini ha inaugurato lo scorso 26 settembre la sede zonale Anas (associazione nazionale azione sociale) di Valeggio sul Mincio.

Alla presenza di numerosi sostenitori e cittadini il taglio del nastro è avvenuto dopo una serie d'interventi, dove si segnalano, oltre a quello del consigliere Zamperini, l'intervento del Presidente Regionale Anas Francesco Bitto che ha patrocinato l'apertura della sede e illustrato i progetti in atto in tutto il territorio Veneto da parte di Anas, e l'intervento della scrittrice e Presidentessa dell'associazione Le.Viss (Leucemia Vissuta) Graziella Bazzoni la quale ha colto l'occasione per sensibilizzare i presenti sull'importanza della donazione delle cellule staminali al fine di curare in primis la leucemia. Tra i presenti rappresentanti di associazioni sia di volontariato sia culturali come Sogno Salentino che collabora da tempo con Anas, e il Sindaco uscente del Comune di Trevenzuolo, oggi consigliere con delega al sociale, Osvaldo Zoccatelli che anch'egli ha collaborato in passato con Anas per il progetto "Non troppo piccoli per parlare di Alcool".
Poco prima del taglio del nastro il direttivo della nuova sede Zonale, con a capo il neopresidente Germano Pistolesi, ha illustrato i propri intenti e i primi progetti da mettere in atto, prima fra tutte l'organizzazione degli interventi nelle scuole di Valeggio sul Mincio e Peschiera del Garda atti a sensibilizzare i giovani al problema alcolismo giovanile. Altra importante iniziativa prevederà l'acquisto di un defibrillatore da donare a una struttura sportiva comunale, le iniziative successive vedranno l'organizzazione di giornate di Clown Therapy magari in occasione del natale 2015 presso un ospedale della zona reparto di pediatria, per il problema occupazione invece prevista l'organizzazione di corsi di formazione attrezzature/macchinari per avviamento al lavoro per i giovani disoccupati e previsione di apertura di uno sportello lavoro per aderire al progetto Garanzia Giovani per cui Anas è accreditata a livello nazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce a Valeggio sul Mincio la nuova sede Anas, inaugurata dal consigliere Zamperini

VeronaSera è in caricamento